Vaporiera: guida all’acquisto

Qual è la migliore vaporiera elettrica?

La vaporiera è un elettrodomestico costituito da una base per contenere l’acqua e da due o tre cestelli per il vapore impilati uno sopra l’altro. Quando l’apparecchio è acceso, l’acqua contenuta nel serbatoio alla base del fornello a vapore diffonde il vapore in tutti gli scomparti e su tutti i livelli per cuocere verdure, frutta, carne, pollame, pesce o frutti di mare senza alterarne l’aspetto, il gusto o il valore nutritivo. La cottura avviene in modo molto delicato, a volte a soli 80°C, a seconda degli ingredienti.

Nome
Aigostar Fitfoodie 30INA - Vaporiera elettrica in acciaio inox,...
Philips HD9190/30 Vaporiera con Infusore di Aromi, 3 cestelli,...
Russell Hobbs Maxi Cook 23560-56 Vaporiera Digitale con 3...
Aigostar Fitfoodie 30INA - Vaporiera elettrica in acciaio inox,...
Philips HD9190/30 Vaporiera con Infusore di Aromi, 3 cestelli,...
Russell Hobbs Maxi Cook 23560-56 Vaporiera Digitale con 3...
Capacità
9 litri
9 litri
10.5 litri
Indicatore di livello dell'acqua
Numero di cestini
3 cestini
3 cestini
3 cestini
Timer
Potenza
800W
2000 watt
1000 Watt
Recensione
Spedizione
Prezzo
32,99 €
172,99 €
63,46 €
Nome
Aigostar Fitfoodie 30INA - Vaporiera elettrica in acciaio inox,...
Aigostar Fitfoodie 30INA - Vaporiera elettrica in acciaio inox,...
Capacità
9 litri
Indicatore di livello dell'acqua
Numero di cestini
3 cestini
Timer
Potenza
800W
Recensione
Spedizione
Prezzo
32,99 €
Nome
Philips HD9190/30 Vaporiera con Infusore di Aromi, 3 cestelli,...
Philips HD9190/30 Vaporiera con Infusore di Aromi, 3 cestelli,...
Capacità
9 litri
Indicatore di livello dell'acqua
Numero di cestini
3 cestini
Timer
Potenza
2000 watt
Recensione
Spedizione
Prezzo
172,99 €
Nome
Russell Hobbs Maxi Cook 23560-56 Vaporiera Digitale con 3...
Russell Hobbs Maxi Cook 23560-56 Vaporiera Digitale con 3...
Capacità
10.5 litri
Indicatore di livello dell'acqua
Numero di cestini
3 cestini
Timer
Potenza
1000 Watt
Recensione
Spedizione
Prezzo
63,46 €

Seb Vitasaveur VC151100Vaporiera, come funziona?

Spesso ci facciamo un’idea sbagliata della cottura a vapore: è blanda, insapore, sempre troppo o poco cotta, ecc. Fortunatamente, la nuova generazione di modelli di cucine a vapore fa tutto il possibile per spazzare via questa immagine poco lusinghiera. A volte sono dotati di un diffusore di aromi in cui possono essere inseriti erbe e altri condimenti. Altri hanno diverse funzioni pre-programmate per la cottura di verdure, carne e altri alimenti. Ad esempio, l’obiettivo è quello di far cuocere le verdure, pur rimanendo croccanti, o il pesce la cui carne è delicatamente conservata.

Perché cucinare a vapore?

La nostra classifica!

Primo posto: vaporiera Seb Vitacuisine VS404300

Seb - Vitacuisine Compact Vaporiera elettrica 3 piani VS4043
664 Recensioni
Seb - Vitacuisine Compact Vaporiera elettrica 3 piani VS4043
  • Il vaporiera Vitacuisina dispone di 3 ciotole (da 2,9 a 3,1 L) per creare un pasto gustoso e completo in una sola...
  • Cottura a vapore: la soluzione migliore per mangiare frutta, verdura, riso, patate, pesce e carni
  • Tasto Vitamin+ per una cottura più veloce e una migliore conservazione delle vitamine.
  • 4 bicchierini in vetro e il loro supporto: create i vostri bicchierini e sorprendi i tuoi amici con miscele dai...
  • Formato compatto grazie al contenitore ultra compatto brevettato di ciotole e bicchieri sulla base.

Secondo posto: vaporiera CookFresh STM1000E

Cuisinart VAPORIERA Digitale COOKFRESH STM1000E, 1800 W, 5 Litri,...
117 Recensioni
Cuisinart VAPORIERA Digitale COOKFRESH STM1000E, 1800 W, 5 Litri,...
  • Caldaia a vapore pressofuso, genera vapore in soli 30 secondi
  • 1,4l serbatoio dell' acqua estraibile
  • 5 programmi di cottura preimpostati per vari alimenti (pesce, verdura, pollame, cereali)
  • 3 funzioni: cottura a vapore, riscaldamento dei cibi (a 70° per mantenerne il gusto), mantenimento a temperatura
  • Griglia d'appoggio regolabile in acciaio inossidabile

Terzo posto: vaporiera SEB Steam N’Light VC303800

SEB Steam N'light 3basket(s) Da tavolo 900W Nero, Argento,...
105 Recensioni
SEB Steam N'light 3basket(s) Da tavolo 900W Nero, Argento,...
  • Potenza: 900 W
  • Base cromata.
  • Funzione scongelamento.
  • Indicatore del livello dell'acqua; è possibile riempire l'acqua durante il funzionamento.
  • Funzione di mantenimento in caldo

Quarto posto: vaporiera Moulinex Steam’up

Moulinex Steam Up VJ504010 - Cuoci a vapore, 8 programmi, si...
130 Recensioni
Moulinex Steam Up VJ504010 - Cuoci a vapore, 8 programmi, si...
  • Piatto goloso e sano: preparare pasti gustosi al vapore diventa possibile (salmone al latte di cocco tenero e...
  • Cottura automatica: 8 programmi automatici per adattare facilmente il tempo di cottura di tutte le vostre...
  • Pratico: si adatta a tutti i formati di piatti da 16 a 28 cm di diametro.
  • Pulizia facile: nessun contatto con gli alimenti.
  • Riparabilità 10 anni, Garanzia 2 anni

Quinto posto: vaporiera Magimix

Adottare una dieta sana ed equilibrata

Scegliendo la cottura a vapore, si evita di sovraccaricare i piatti con grassi di qualsiasi tipo, che si tratti di burro o di olio. I piatti al vapore sono quindi più leggeri e dietetici.

Ampia scelta :

Il grasso già presente nella carne si scioglie lungo il processo di cottura. Questo rende la carne più morbida e tenera, che protegge dal gonfiore e da altre difficoltà durante il transito intestinale.

Leggi le mie recensione!

Per più gusto e vitamineSeb VC145100

Potete insaporire i vostri piatti con il vapore sostituendo l’acqua con brodo di corte o brodo di pesce. I vostri piatti non saranno così blandi come potreste pensare. Le verdure mantengono la loro consistenza croccante e i colori brillanti. Il pesce non ha quella spiacevole tendenza a sbriciolarsi come quando lo si cucina in acqua.

Non solo si acquista sapore, ma anche minerali e vitamine. Questi sono adeguatamente conservati perché le verdure o la carne non si bagnano in acqua durante il processo di cottura. Per aumentare l’apporto di vitamine, evitare il più possibile di sbucciare le verdure prima di metterle nei cestini.

Per un pasto completo in un unico processo di cottura

Questa opzione è particolarmente interessante per chi è a dieta e utilizza un vaporizzatore a tre livelli. Nei primi due cestini si possono mettere le verdure e il riso. Nella terza ci sarà carne, pollame o frutti di mare.

Per non diffondere odori di cucina in cucina

È un vantaggio a cui non sempre si pensa. Dato che il cibo è confinato nei compartimenti a vapore e non viene messo in una salsa, per esempio, non si rischia di imbalsamare l’atmosfera della cucina con l’odore di frittura o di qualcos’altro.

Vaporiera: quale modello scegliere?

Il fornello a vapore è un elettrodomestico che ha il vento in poppa. Pratico e facile da usare, è altamente raccomandato dai nutrizionisti perché permette di gustare il cibo cucinato in modo sano e delicato. Con i suoi numerosi accessori, è possibile cucinare un pasto completo allo stesso tempo. Oggi il mercato offre un numero infinito di modelli, quindi la scelta può diventare un vero e proprio rompicapo. Abbiamo elencato per voi i criteri da prendere in considerazione al momento dell’acquisto per aiutarvi a scegliere il piroscafo più adatto a voi.

Philips HD9140/91

Cos’è esattamente il piroscafo?

Come suggerisce il nome, la vaporiera è un elettrodomestico la cui funzione è quella di cuocere al vapore diversi tipi di alimenti, dalla carne al pesce, alle verdure e al riso. Negli ultimi anni è riuscita a investire nelle nostre cucine per dotarci di un metodo di cottura delicato, attento e soprattutto molto sano.

Contrariamente a quanto si crede, si tratta di un apparecchio relativamente semplice da usare. Tutto quello che dovete fare è riempire il serbatoio dell’acqua con acqua, mettere il cibo nelle ciotole e collegarlo alla rete elettrica per attivarlo. La cottura si basa quindi sull’evaporazione dell’acqua. Poiché il vapore agisce direttamente sul cibo per cuocerlo, non sarà necessario aggiungere grassi.

Poiché la cottura a vapore non supera i 100°C, si può dire che questo tipo di apparecchio conserva perfettamente le vitamine e i minerali presenti negli alimenti. Ad esempio, secondo una serie di test condotti nel dicembre 2008 con Spectralys Innovation, il 100% dei polifenoli antiossidanti e il 77% della vitamina C sono conservati quando 500 g di broccoli vengono cotti a una temperatura di 100°C.

 

La capacità della vaporiera

La capacità è uno dei primi criteri per la scelta di una cucina a vapore. Nella maggior parte dei casi, varia tra i 5 e i 12 litri, a seconda del modello. Per definire la capacità ideale, è essenziale valutare le proprie esigenze. Non c’è bisogno di una famiglia di 4 persone per optare per un vaporizzatore di grande capacità. Un modello da 5 a 7 litri sarà più che sufficiente. Una capacità di 9 litri è perfetta per 8 persone. Le famiglie più numerose, da 6 a 9 persone, opteranno per un volume minimo di 10 litri. Per più di 10 persone sarà necessario un grande modello da 12 litri con un secondo apparecchio.

 

CookFresh STM1000ENumero di cestini della vaporiera

Se la capacità è un criterio importante, è necessario tenere conto anche del numero di cestelli forniti con l’unità. La maggior parte dei modelli sul mercato ha 2 o 3 vaschette che possono essere impilate o sparse sullo stesso livello. Questo permette di cucinare diversi tipi di cibo allo stesso tempo. Le famiglie più numerose sceglieranno i piroscafi con 3 ciotole. Questo è anche l’ideale se avete deciso di basare la vostra dieta sul cibo al vapore. In questo modo, ad esempio, è possibile cucinare carne e verdure allo stesso tempo.

Caratteristiche delle ciotole

La scelta del piroscafo ideale, e più precisamente la qualità e le caratteristiche delle ciotole di cui è dotato, dipende dal tipo di piatti che si consumano regolarmente. Ad esempio, gli alimenti per una dieta dimagrante e gli alimenti per una competizione sportiva sono preparati in modi diversi. È molto importante che i cestini corrispondano al vostro tipo di cibo. Nella maggior parte dei casi, i vaporiere sono dotati di ciotole in plastica, il che rende molto più facile seguire il processo di cottura.

Sul mercato esistono anche modelli con vaschette in acciaio inossidabile particolarmente apprezzate per la loro capacità di trattenere bene il calore. Tuttavia, i cestini di vetro sono consigliati per la cottura al vapore di pesce e frutti di mare. Infine, per gli amanti del pollo, i piroscafi con la griglia antiaderente sono un must.

La potenza della vaporiera

La qualità e la durata della cottura dipendono in parte dalla potenza del forno a vapore. Gli apparecchi top di gamma hanno un motore potente fino a 2000 W. Questo li rende ideali per chi vuole risparmiare tempo in cucina. D’altra parte, ci sono altri modelli da 600 a 1.000 W sul mercato per uso domestico.

Sebbene questo tipo di apparecchio sia molto pratico per l’uso quotidiano, è anche importante prestare particolare attenzione al concetto di risparmio energetico. Se avete tempo di cucinare ogni giorno, sarebbe molto più ragionevole scegliere una cucina a vapore a bassa o media potenza.

Le diverse opzioni

Oltre al cibo fumante, questo tipo di apparecchio dispone anche di una serie di programmi che ottimizzano la preparazione dei vostri piatti. Prendetevi il tempo necessario per identificare le diverse opzioni che vi saranno utili. Volete che il vostro pasto sia pronto la sera, prima di tornare a casa dal lavoro? Niente panico, il fornello a vapore programmabile è quello che fa per voi. Grazie alle opzioni “avvio ritardato”, “arresto automatico” e “tenere caldo”, ha la possibilità di gestire automaticamente la cottura, anche quando si è lontani.Philips HD9190/30

Inoltre, il vaporizzatore con il programma “tenere in caldo” diventa indispensabile se si prevede di cuocere al vapore un intero pasto contemporaneamente. Questa intelligente funzione ha il vantaggio di mantenere la portata principale alla temperatura ideale mentre si gustano i due antipasti.

Se si presta particolare attenzione all’igiene dei cibi e si cucina la maggior parte dei pasti con un piroscafo, si dovrebbe preferire un modello con più ciotole. Questo vi permetterà di cucinare cibi diversi allo stesso tempo.

L’opzione “diffusore di aromi” rende facile insaporire i vostri cibi con le spezie, le erbe e i condimenti di vostra scelta. Basta collocarli nell’apposito scomparto e l’apparecchio si occupa del resto.

Da notare anche la funzione “vapore delicato” che preserva la delicata consistenza dei vostri cibi, la possibilità di riempirsi d’acqua durante la cottura, così come l’opzione “scongelamento” che può essere di grande aiuto, soprattutto per chi deve cucinare velocemente.

Conservazione della vaporiera

Non si può negare che il fornello a vapore sia un ingombrante elettrodomestico. Per evitare di ingombrare la cucina o l’armadio, è meglio optare per un modello ingegnoso con ciotole impilabili, o con un sistema di stoccaggio alla maniera delle bambole russe.

Pulizia

Infine, anche i metodi di pulizia devono essere inclusi nell’elenco dei criteri di scelta del vostro piroscafo. Per motivi pratici e soprattutto di igiene, scegliete un modello lavabile in lavastoviglie. Tuttavia, evitare le ciotole con una struttura complessa. Possono avere un bell’aspetto, ma è anche probabile che siano difficili da pulire.

Conclusione sulla vaporiera

Lasciatevi guidare nella scelta della vaporiera che meglio si adatta alle vostre esigenze!