Test vaporiera Philips HD9140/91

Un’arte culinaria delicata, è così che il marchio Philips definisce la cottura a vapore, e hanno ragione. Affinché la cottura a vapore sia veramente benefica per la salute, le verdure, la frutta e il pesce devono conservare il maggior numero possibile di vitamine e sostanze nutritive. Quindi, per rendere ogni pasto un successo, Philips offre diverse impostazioni automatiche sul suo Vaporetto HD9140/91. L’abbiamo testato.

Caratteristiche del prodotto

Funzionante a 900 W, questo fornello a vapore è un modello della collezione Philips Pure Essentials. L’attrazione principale è la sua grande capacità. Questo apparecchio è dotato di 3 cestelli impilabili:

  • 2,5 LPhilips HD9140/91
  • 2,6 L
  • 3,5 L.
  • La capacità del serbatoio dell’acqua è di 1,1 litri.

Viene fornito anche con :

  • una griglia a forma di uovo
  • un recipiente per il vapore della capacità di 2,5 L
  • un libro di cucina.

L’avrete sicuramente capito, questa ciotola a vapore è una delle specificità di questo modello di cucina a vapore. Non lo troverete tra i concorrenti. Grazie a questa ciotola che può essere messa nel cestino superiore, si può cucinare o riscaldare la zuppa, lo stufato o il riso. In breve, questa ciotola può accogliere tutti i tipi di preparazioni che richiedono la cottura con acqua.

L’altra particolarità di questo apparecchio è il suo diffusore di aromi. Un’opzione che si trova anche su altri piroscafi Philips. Questo diffusore è un piccolo scomparto arrotondato situato al centro della base della macchina, cioè sotto i cestelli.

Per garantire che ogni ingrediente venga cotto con successo, sono disponibili diversi programmi automatici:

  • pesce
  • vegetale
  • uova
  • pollame
  • riso
  • Naturalmente è anche possibile impostare il timer manualmente se si desidera prolungare o abbreviare il tempo di cottura.

 

Design ed ergonomia del Philips HD9140/91

Una cosa è certa, alla Philips, il design è una questione di gusto. Fedele ai suoi valori, il marchio olandese ci offre un apparecchio dal look molto moderno. I suoi cestini sono realizzati in plastica di buona qualità, mentre la base nera lucida ospita il pannello di controllo in acciaio inossidabile spazzolato. Anche l’interfaccia utente è decorativa con le sue linee rosse che si illuminano all’accensione dell’apparecchio.

Il serbatoio dell’acqua si trova sotto i cestini. L’acqua viene aggiunta attraverso una piccola apertura fino a raggiungere il livello massimo indicato.

Le dimensioni dell’apparecchio sono 35 x 45 x 22,7 cm e il peso è di 2,3 kg.

 

Utilizzare il Philips HD9140/91

Scegliere una funzione automatica

Grazie ai suoi 3 cestelli, questa cucina a vapore può cuocere contemporaneamente tre diversi tipi di cibo. Non è necessario impostare il termostato, l’apparecchio si occupa di tutto da solo. Il grande vantaggio è che il vapore che circola all’interno dei cestini è abbastanza caldo da permettere di cuocere il cibo conservando i rispettivi nutrienti e sapori.

C’è un pulsante per ogni alimento da cucinare: pesce, uova, pollo, riso, verdure (o frutta). Con la semplice pressione di un tasto, la macchina determina automaticamente il tempo di cottura ideale. Tuttavia, se si cucinano cibi molto diversi, e quindi con tempi di cottura diversi (come patate, carote e pesce), c’è un trucco. Ad esempio, è possibile scegliere la funzione “pesce” per iniziare. Poiché il tempo di cottura della carne di pesce è piuttosto breve, basta aggiungere solo pochi minuti per cuocere le verdure. Un segnale acustico suona sempre alla fine della cottura.

Utilizzo del diffusore di aromi del Philips HD9140/91Philips HD9140/91

Il diffusore di aromi permette di impregnare i cibi di sapori deliziosi. Aggiungendo timo, rosmarino o altre erbe aromatiche, il vapore assume la sua essenza e la diffonde delicatamente a tutti i cibi nei cestini. È anche possibile aggiungere spezie. Tutto dipende dai vostri desideri e dalla vostra ricetta.

Mantenere la funzione di riscaldamento

Con questa funzione, è possibile mantenere il pasto caldo fino a quando non è il momento di sedersi a tavola. Un semplice pulsante lo attiva. L’ora può essere impostata manualmente.

Pulizia e manutenzione

Tutti i cestini e la ciotola sono lavabili in lavastoviglie. Questo rende la pulizia molto più facile. Tuttavia, la resistenza può aumentare nel tempo. L’aceto bianco è un ingrediente magico per liberarsi della bilancia e ripristinare la resistenza come nuovo. Riempire il serbatoio con una miscela di acqua e aceto bianco al massimo livello e lasciarlo per una notte per la decalcificazione a freddo, oppure accendere l’apparecchio per 20-30 minuti per accelerare il processo.

 

La nostra opinione sulla vaporiera Philips HD9140/91

Per gli amanti della cucina sana, senza grassi e con la massima quantità di vitamine, questo piroscafo Philips è un fedele alleato. La sua grande capienza permette a tutta la famiglia di gustare il pasto e il numero di scomparti permette di pianificare un pasto completo, dall’antipasto al dessert. Anche il diffusore d’aroma è una caratteristica esclusiva, che fa decisamente salire l’equilibrio a favore di questo modello di vaporizzatore. Si prova subito il piacere di provare combinazioni armoniose come pesce e rosmarino, patate e origano, frutta e cannella… Insomma, un investimento senza rimpianti per tutti coloro che vogliono godere dei benefici della cottura a vapore.

 

Vedi anche:

vaporiera Philips HD9103/00, vaporiera Moulinex Steam’up, vaporiera Magimix

Philips HD9140/91 Vaporiera Plastica/Metallo, Nero, 900 W
  • Capacità: 2.5/ 2.6/ 3.5 L
  • Timer digitale con tempi preimpostati
  • Infusore di aromi e funzione mantenimento calore
  • Impugnatura termoisolante