Test vaporiera Russell Hobbs 19270-56

Russell Hobbs è ora considerato il marchio numero uno dei piccoli elettrodomestici al di là della Manica. Nella categoria cucine, offre sul mercato la cucina a vapore Russell Hobbs 19270-56, un modello che seduce soprattutto per il suo design e il suo aspetto molto semplice. Per avere un’idea delle sue prestazioni e della sua efficienza, abbiamo preso l’iniziativa di testarlo.

Caratteristiche dell’apparecchio

Questo vaporizzatore a marchio Russell Hobbs si trova nella categoria dei vaporizzatori di grande capacità. È dotato di :

  • 3 cestini numerati da 1 a 3 e dotati di due maniglie laterali per un facile montaggio.
  • una griglia per la cottura delle uova su ogni paniere
  • una capacità totale di 9 litri
  • Potenza 800 W adatta per l’uso quotidiano
  • una ciotola multifunzionale con una capacità di 1 litro per la cottura di riso, salse, zuppe, ecc.
  • Questo modello è inoltre dotato di un timer con spegnimento automatico a intervalli di 10 minuti.

Russell Hobbs 19270-56

Design ed ergonomia del Russell Hobbs 19270-56

Il suo aspetto sobrio ed elegante così come il suo lato semplicistico sono i primi elementi che ci hanno sedotto subito dopo aver disimballato questo vaporizzatore.

Per quanto riguarda i materiali di fabbricazione, questo apparecchio ha una base in acciaio inossidabile e le vaschette sono in plastica di alta qualità. È disponibile in un colore argento.

Le sue dimensioni sono abbastanza compatte: 27,5 x 27,5 x 45 cm quando i tre cestini sono al loro posto, e pesa solo 998 g. Oltre a questi, c’è un cavo di alimentazione lungo 1 metro.

Realizzato in acciaio inossidabile con finitura spazzolata, il pannello frontale ospita il timer graduato, una spia di accensione e un indicatore di livello dell’acqua.

Questo modello è dotato anche di fori laterali per l’aggiunta di acqua durante la cottura. Il produttore ha inoltre fornito un sistema di stoccaggio semplice e compatto: i 3 cestelli possono essere perfettamente annidati per non ingombrare gli armadi.

Come utilizzare la vaporiera Russell Hobbs 19270-56

Iniziare riempiendo il serbatoio dell’acqua fino al livello massimo. Lasciare circa 1,2 litri d’acqua per un tempo di cottura di 60 minuti.Russell Hobbs 19270-56

Installare quindi il tubo del vapore, la vaschetta del succo e le 3 ciotole seguendo semplicemente la loro numerazione.

Potete mettere diversi alimenti nelle tre ciotole, facendo attenzione a mettere quelli che cuociono a lungo nei livelli inferiori e quelli che cuociono velocemente nella ciotola superiore. Il grande vantaggio di questo modello è che si può preparare un menù completo, dall’antipasto al dessert, in una sola cottura. Per facilitare la circolazione del vapore, si raccomanda di non stringere troppo il cibo.

Quindi è sufficiente collegare l’apparecchio e impostare il disco meccanico graduato (il timer) in base al tipo di piatto da preparare. È possibile riadattare il tempo di cottura e, se necessario, aggiungere altri minuti. Tuttavia, non è possibile tornare indietro e interrompere bruscamente il processo di cottura perché l’apparecchio non ha un interruttore on/off. In questo caso è necessario scollegare l’apparecchio e impostare un nuovo tempo di cottura.

Per aggiungere acqua al serbatoio durante la cottura, versare l’acqua dai fori laterali previsti a tale scopo, senza superare il livello massimo. Un segnale acustico vi avvertirà alla fine del processo di cottura.

Pulizia e manutenzione

Le ciotole sono lavabili in lavastoviglie e il blocco motore sembra nuovo dopo una semplice pulizia con un panno umido.

La decalcificazione è consigliata ogni 3 mesi. Per fare ciò, versare 1 litro di soluzione decalcificante (o semplicemente aceto bianco) nel serbatoio dell’acqua e far funzionare l’apparecchio per 25 minuti. Non esitate a ripetere l’operazione quante volte necessario fino a quando non saranno state rimosse tutte le tracce di calcare.

 

La nostra opinione sulla vaporiera Russell Hobbs 19270-56

Questo apparecchio firmato Russell Hobbs mantiene tutte le sue promesse. La preparazione simultanea di tutti i pasti, dall’antipasto al dessert, avviene con facilità. Nonostante alcuni inconvenienti, come l’assenza di un pulsante on/off o di una funzione di mantenimento del calore, che vengono rapidamente compensati da altri vantaggi, questo modello di base è un buon investimento per iniziare a cucinare senza vapore. Per i redattori, il suo rapporto prezzo-prestazioni è un argomento chiave. Lo consideriamo il miglior rapporto qualità-prezzo tra le cucine a vapore.

 

Vedi anche:

vaporiera Philips HD9190/30, vaporiera Philips HD9140/91, vaporiera Philips HD9103/00

Russell Hobbs 19270-56 Vaporiera, 800 Watt, 9 Litri, Acciaio...
  • Tre vaschette con diametro di 24 cm, 25 cm e 26 cm
  • Timer di 60 minuti con auto-spegnimento
  • Capacità: 9 litri
  • Potenza: 800 Watt
  • Vaschette in plastica di alta qualità senza BPA